Rimozione

 

L'avviso di accertamento

L'avviso di accertamento di infrazione, impropriamente chiamato verbale, viene redatto quando viene accertata un'infrazione a carico di un veicolo sul quale non vi è ne il conducente ne il proprietario(soste vietate). Gli agenti della Polizia Locale hanno la facoltà (in sostanza un "cortese" obbligo) di apporre sul parabrezza del veicolo parcheggiato irregolarmente un avviso di violazione che avverte il proprietario che è stata rilevata un'infrazione a suo carico e di conseguenza, consente il pagamento IMMEDIATO (entro 10 giorni) di quanto dovuto per la violazione accertata.

L'avviso non è un verbale, quindi, sino al ricevimento del verbale vero e proprio (90 gg.), contro di esso non si può fare ne ricorso ne altre opposizioni, ma serve solamente ad avere quelle informazioni preliminari atte ad non incorrere in successive sanzioni e al pagamento senza ulteriori spese dell'infrazione.

Il pagamento può essere effettuato:
1. presso l'ufficio di Polizia Locale, negli orari d'ufficio;
2. mediante il conto corrente postale riportato sul retro dell'avviso di violazione;

Il fatto di non dover attendere la notifica del verbale presso il proprio domicilio permette di pagare la sanzione al netto delle spese aggiuntive (procedurali, di accertamento e di notifica), che possono incidere anche per il 25% sul totale dell'importo.

Sei qui: Home Polizia Locale Rimozione Uncategorised L'avviso di accertamento