Comunicati Stampa

Il Consiglio comunale di Valtournenche si è riunito lunedì 31 maggio 2021.

Dopo aver approvato i verbali della seduta precedente, i consiglieri hanno esaminato e approvato il Rendiconto dell’esercizio finanziario 2020. Le variazioni totali svolte durante l’anno sono state 29. È stato registrato un debito fuori bilancio di 36mila euro circa e l’equilibrio ha un saldo di 1milione di euro circa.
L’avanzo complessivo ammonta a 5.336.860,95 euro, di cui 2.191.022,25 euro è la parte disponibile, 1.382.634,80 euro quella accantonata, 1.062.675,57 euro quella vincolata, 700.528,03 euro quella destinata agli investimenti.
Vi è un fondo per le aree interne che prevede un contributo per le attività economiche, i commercianti e gli artigiani: ammonta a 40.996 euro e il cui bando scade il 15 giugno 2021.

Si è proceduto con la verifica del permanere degli equilibri di Bilancio. Il revisore dei conti  Mathieu Ferraris ha spiegato che occorre controllare gli effetti della pandemia Covid, monitorando l’evolversi della situazione economica durante l’anno. 

È stata approvata la prima variazione al Bilancio 2021/23 e al relativo Documento unico di programmazione.
Sul versante delle spese correnti si evidenziano: 140mila euro per il bando cooperative per il lavoro; 50.114 euro per il Fondo unico aziendale; 60mila euro per la pubblicità per la promozione turistica; 50mila euro per le prestazioni professionali patrimonio.
Fra le spese in conto capitale si evidenziano: manutenzione straordinaria degli immobili (250mila euro); manutenzione straordinarie fognature (200mila euro), spese per l’elisuperficie (150mila euro); lavori alla Maison Pompier (200mila euro); incarichi progettazioni varie (195mila euro); viabilità e asfalti Strada Giomein (75mila euro); interventi per la realizzazione della nuova area camper (70mila euro); acquisto fontane, panche, tavoli e nuove campane per i rifiuti (60mila euro); pedonalizzazione del Breuil (50mila euro);  manutenzione straordinaria degli acquedotti (35mila euro); acquisto colonnine e-bike (24mila euro).
La consigliere Tiziana Daudry ha precisato: «Ritengo che nel discorso asfalti si sia tenuto poco conto del Cielo Alto che, attualmente, richiede una considerazione maggiore. Occorrerà, quindi, effettuare alcune migliorie per una migliore viabilità della zona». Il sindaco ha replicato che, per la stagione invernale, si lavorerà per trovare altri fondi per sistemare anche quel tratto. 

Sono state approvate alcune integrazioni al Piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari per l’anno 2021. Nello specifico, si tratta dell’acquisizione del ponte pedonale Fosson, sul torrente Cervino, che serve a raggiungere il centro del Breuil.

I lavori si sono conclusi con alcune comunicazioni.
Il consigliere Luca Vallet ha annunciato: «sono ripartiti i lavori di manutenzione dei sentieri. Abbiamo operato in località Perrères. Per quanto riguarda il sentiero numero 8 (Gran balconata del Cervino) siamo in attesa di una risposta dalla Regione autonoma Valle d’Aosta in merito al disgaggio e alla messa a norma». 

La vicesindaco Nicole Maquignaz ha evidenziato: «Abbiamo ritenuto necessario investire in maniera massiccia e già da aprile 2021 sulla stagione estiva per pubblicizzare la nostra località, diversificando la promozione sia sui social che sulla carta stampata».

acquedotto

Acquedotto numero verde

rifiuti

Numero Verde Rifiuti

illuminazione

Sei qui: Home Informazioni Comunicati Stampa Valtournenche: 2 milioni di euro di avanzo 2020