Comunicati Stampa

Il Consiglio comunale di Valtournenche si è riunito venerdì 2 luglio 2021.

Dopo aver approvato i verbali della seduta precedente, il Consiglio ha adottato, all’unanimità, il Regolamento per la gestione e il controllo del progetto di pedonalizzazione del centro di Breuil-Cervinia. Ogni zona sarà connotata da: un nome, un numero arabo, un colore e un animale scolpito in legno all’accesso Carrel dei varchi ZTL. I semafori che delimitano gli accessi saranno attivi da sabato 10 luglio.
È stata predisposta la rotonda davanti all’accesso 1, quello della Chiesa: è stata installata la scultura di una famiglia di caprioli, in omaggio al Cantico dei Cantici.
L’ingresso 2 avrà come simbolo un cervo, il 3 un camoscio, il 4 alcuni stambecchi, tutti a dimensioni reali.
«Gli animali sono anche un modo per far conoscere a chi frequenta la località, in particolare nella stagione invernale, gli animali selvatici che si possono incontrare in estate» ha aggiunto la vicesindaco, Nicole Maquignaz.
Sul sito del Comune (https://www.comune.valtournenche.ao.it/valtcms/) sono reperibili i moduli per gli accessi (da spedire, anche via email, alla Polizia municipale), la mappa delle zone ZTL nei formato pdf e il Regolamento. Vi sono due tipologie di modulistica: la prima dedicata a proprietari di alloggi e/o box, domiciliati, amministratori di condominio, fornitori, manutentori; la seconda è riservata a tutte le attività ricettive. A queste, dopo che avranno inviato il modulo ai Vigili urbani, saranno spedite username e password per accedere a un portale che consente loro di registrare le targhe degli ospiti, con relative date di check-in e check-out. Gli accessi dei fornitori saranno possibili fino alle ore 10 del mattino.
Il sindaco Jean Antoine Maquignaz ha rimarcato la valenza ambientale della riduzione del traffico ai piedi del Cervino e ha precisato: «siamo aperti ad ascoltare i cittadini e le loro proposte per migliorare questa sperimentazione».

Si è poi proceduto con l’adeguamento annuale del costo di costruzione e degli oneri di urbanizzazione, con l’approvazione delle tabelle tariffarie per l’anno 2021. «Non abbiamo apportato aumenti, alla luce delle criticità causate dalla pandemia. Vi è tuttavia un aumento deciso a livello nazionale» ha precisato il sindaco.

I lavori sono proseguiti con la verifica degli equilibri funzionali al 31 dicembre 2021. «Si tratta di un controllo imposto dalla Regione autonoma Valle d’Aosta al nostro Piano regolatore generale vigente. Per quest’anno, abbiamo ancora dei margini per concessionare» ha spiegato Maquignaz.

L’assessore alla Sanità Rino Pascarella ha comunicato che, anche quest’estate, la Valtournenche avrà a disposizione un medico al servizio dei turisti che sarà nominato l’8 luglio e, successivamente, saranno comunicati gli orari ambulatoriali per mezzo di affissioni su tutto il territorio comunale. 

Il Consiglio ha, infine, lanciato un appello all’Amministrazione regionale chiedendo:

  • •una legge che regoli il transito delle mountain bike durante la stagione estiva: «sono stati  investiti milioni di euro per il trasporto delle bici sulla funivia ma non vi è una legge che ne regolamenti il transito. Abbiamo aderito al bando Gal che prevede la realizzazione dell’itinerario cicloturistico (la Ciclovia del Cervino) ma non esiste una norma che disciplini quanto realizzeremo» ha precisato Maquignaz
  • •la predisposizione di un Palazzetto dello sport, a Breuil-Cervinia, in vista della Coppa del mondo di sci del 2023
  • •un contributo per la realizzazione del parcheggio Châteaux
  • •il rifacimento dello ski-lift Grand Sometta, che costituisce il collegamento più importante e prioritario: quello tra Valtournenche e Breuil-Cervinia.

acquedotto

Acquedotto numero verde

rifiuti

Numero Verde Rifiuti

illuminazione

Sei qui: Home Informazioni Comunicati Stampa Pedonalizzazione a Breuil-Cervinia