Comunicati Stampa

Il Consiglio comunale di Valtournenche si è riunito, martedì 30 novembre 2021, e si è aperto con l’approvazione dei verbali della seduta precedente.

I consiglieri hanno poi analizzato e approvato la quarta variazione al Bilancio di previsione 2021/23 e al relativo Documento unico di programmazione semplificata. L’assessore Elisa Cicco ha spiegato che vi sono maggiori entrate correnti per 95mila euro da proventi per concessioni edilizie; maggiori spese correnti per 40mila euro di contributi alle associazioni; maggiori spese in contro capitale: 165mila euro per viabilità e infrastrutture stradali, 30mila per la progettazione dell’area camper, 300mila euro per l’acquisto di un immobile a Chmaplève, 20mila euro per le colonnine di ricarica delle ebike. 23.294.519 euro è la nuova cifra di pareggio per l’anno 2021. 

È stata approvata un’integrazione al Piano di alienazioni e valorizzazioni immobiliari per l’acquisto dell’immobile di Champlève citato nella variazione: una struttura che eroga servizi in una zona altrimenti sprovvista e si pensa alla creazione di un foyer de fond, al servizio della pista e dell’area estiva. 

È stato approvato il progetto di fattibilità tecnico-economica per la realizzazione di una struttura da adibire a sala polifunzionale in frazione Breuil-Cervinia. Il sindaco Jean Antoine Maquignaz ha spiegato che occorre garantire la realizzazione di questa struttura entro la data di svolgimento prova di Coppa del Mondo 2023. 

È stata approvata l'eliminazione della modalità di conferimento dei rifiuti con scheda elettronica, per ragioni di igiene pubblica. Il sindaco ha spiegato di aver raccolto un numero importante di lamentele rispetto al servizio di raccolta dei rifiuti. Accanto ai bidoni, si è verificata la presenza di importanti accumuli dovuti al fatto che le tessere non funzionano con il freddo. È stata quindi annunciata l’approvazione di  un’ordinanza che ripristini l’apertura dei bidoni senza tessera. Quando la funzionalità sarà ripristinata, l’ordinanza potrà essere revocata.

I lavori si sono conclusi con le comunicazioni di sindaco, assessori e consiglieri comunali.
Il sindaco ha espresso la propria vicinanza alla famiglia di Leandro Pession, travolto da una valanga nella giornata di lunedì 29 novembre.
Ha annunciato l’approvazione di un’ordinanza per l’obbligo di mascherina nelle zone centrali di Valtournenche e Breuil-Cervinia, dove possono crearsi assembramenti.
La consigliere Tiziana Daudry ha comunicato che è in corso il posizionamento delle luminarie natalizie. L’11 dicembre, alle ore 18,30, si procederà all’accensione dell’albero di Natale di fronte alla chiesa di Breuil-Cervinia.
La consigliere Ilaria Colonna ha ricordato che la Biblioteca organizza, per venerdì 3 dicembre, presentazione del libro Il naso rosso; per venerdì 10 dicembre, alle ore 21, al Grand hotel Cervino, una serata dedicata al 60° anniversario della prima ascensione alla parete nord del Cervino, compiuta da Jean Bich, Pierino Pession, Piro Nava il 30 agosto 1961.
L’assessore Luca Vallet ha segnalato di aver partecipato, nella serata di lunedì, a un incontro sulla creazione del collegamento intervallino Cime Bianche. Il sindaco ha colto l’occasione per riconfermare l’adesione del Comune al progetto ma a condizione che sia realizzata la nuova seggiovia in sostituzione dello skilift Sommetta, che la località sia dotata di un congruo numero di aree di sosta, che sia creata una circonvallazione che allontani il traffico dal centro di Valtournenche. È anche necessario che la Cervino SpA espliciti la propria programmazione di investimenti (in particolare la sostituzione degli impianti che collegano Bardoney con Plateau Rosa), «affinché la località non assuma un ruolo ancillare rispetto a Zermatt e alla Val d’Ayas».
La consigliere Loredana Brunodet ha annunciato l’organizzazione dei Mercatini di Natale a Valtournenche, che saranno inaugurati il 24 dicembre con un concerto nella chiesa parrocchiale. Durante il periodo di apertura, si svolgeranno spettacoli e animazioni per i bambini.
Il consigliere Stefano Gorret ha specificato che non è ancora completato l’iter di approvazione della cartografia per l’eliski ed è probabile che l’attività non potrà essere avviata prima dell’inizio del 2022. 

L’assessore Rino Pascarella ha annunciato che, dal 4 dicembre, entra in funzione il Centro traumatologico di Breuil-Cervinia, con un nuovo triage.

acquedotto

Acquedotto numero verde

rifiuti

Numero Verde Rifiuti

illuminazione

Sei qui: Home Informazioni Comunicati Stampa Valtournenche pensa a un foyer de fond a Champlève