Comunicati Stampa

Il Consiglio comunale di Valtournenche si è riunito, mercoledì 29 dicembre 2021, e si è aperto con l’approvazione i verbali della seduta precedente.

I consiglieri hanno effettuato la ricognizione ordinaria delle società partecipate. Il Comune intende conservare le partecipazioni in Celva, Inva SpA e Cervino SpA.

I lavori si sono conclusi con l’approvazione della terza variante non sostanziale al Piano regolatore generale per l’inserimento di areali di base per l’attività di eliski e di soccorso. In questo modo, l’iter è concluso. 

Il sindaco ha colto l’occasione per comunicare che l’Amministrazione segue con attenzione l’evoluzione dell’emergenza: vi sono state numerose disdette negli alberghi e le presenze sono diminuite in maniera rilevante. Ha invitato tutte le persone coinvolte nell’accoglienza a offrire il massimo possibile agli ospiti presenti. «Purtroppo si sono dovuti annullare gli eventi che avrebbero creato assembramenti - ha detto Jean Antoine Maquignaz -. È presumibile che si genererà una situazione difficoltà. Scriveremo alla Regione autonoma Valle d’Aosta e a Finaosta per chiedere di avviare le valutazioni rispetto ad aiuti a sostegno degli operatori economici». 

acquedotto

Acquedotto numero verde

rifiuti

Numero Verde Rifiuti

illuminazione

Sei qui: Home Informazioni Comunicati Stampa Valtournenche: servono nuovi aiuti per scongiurare un’altra crisi