Comunicati Stampa

Il Consiglio comunale di Valtournenche si è riunito mercoledì 22 maggio, a un anno esatto dalla sua elezione.

Dopo aver approvato i verbali della seduta precedente, è stato presentato ai consiglieri il Rendiconto dell'esercizio finanziario 2018, assieme alla correlata seconda variazione al Bilancio 2019/21, con l'assestamento generale e la verifica della salvaguardia degli equilibri generali. I documenti finanziari sono stati illustrati dall'assessore alle Finanze. È risultato un avanzo di amministrazione di 2.150.770,29 euro. La parte destinata a investimenti ammonta a 393.000, mentre l'avanzo libero è di 807mila euro.  Sono stati reintegrati il Fondo di riserva, i fondi per le associazioni e manifestazioni e sono stati aumentati i fondi per le manutenzioni. Sono poi state previste manutenzioni a immobili per 262mila euro, asfalti e manutenzione alle strade per 200mila, un contributo alla Chiesa per 40mila euro, la riqualificazione della frazione Loz con un intervento da 150mila euro, il potenziamento dell'illuminazione pubblica con 30mila euro, la progettazione del primo lotto per la riqualificazione del centro di Valtournenche per 50mila euro, l'acquisto di un autocarro per 30mila euro, interventi sulla Maison pompiers per 100euro, sulle scuole per 40mila e sulle aree sportive per 30mila euro.

È stata approvata la deroga alle distanze dalla porzione di strada comunale pedonale Valtournenche-Brengaz, non più utilizzata e attualmente destinata a pascolo, per realizzare la nuova costruzione richiesta da un privato. Il sentiero non esiste più ed era solo rimasto tracciato sulle mappe. Il terreno di proprietà del Comune rimane comunque libero.

È stato preso atto delle dimissioni del revisore dei conti, con la nomina del sostituto. Al posto di Corrado Ferriani (per trasferimento professionale) è stato nominato Mathieu Martinet Ferraris.

Approvate due varianti non sostanziali al Piano regolatore. Nel corso del precedente Consiglio vi era stata la prima approvazione; sono trascorsi i 45 giorni regolamentari per presentare le osservazioni. Non ne sono giunte da parte delle Regione autonoma Valle d'Aosta mentre alcune sono state presentate da cittadini. Per essere approvate, avrebbero dovuto rivestire interesse pubblico e generale. Si terrà tuttavia conto dei suggerimenti formulati.

I lavori si sono conclusi con le comunicazioni del sindaco, degli assessori e dei consiglieri comunali. Il vicesindaco ha presentato la Settimana del Cervino: dal 15 al 21 luglio, una settimana di eventi e servizi a prezzi promozionali per rilanciare la frequentazione estiva della località. Il 20 luglio, picnic e serata sotto le stelle e sotto il Cervino con Hervé Barmasse, che si concluderà con i fuochi d'artificio.

Il sindaco ha invitato i cittadini, nell'interesse generale del Paese, a presentare le loro istanze affinché, nell'arco dei prossimi due anni possa essere realizzata una variante sostanziale al Piano regolatore.

Il consigliere Chantal Pession ha ricordato che, il 1° giugno, con la collaborazione del Club des sports, si svolgerà il primo Verical pomeridiano in memoria di Gianpiero Chiapello, appassionato di montagna e volontariato. Ha annunciato che è possibile che, causa neve, debba essere variato il percorso.

Il consigliere Luca Vallet ha annunciato che sono ripresi i lavori di manutenzione ai sentieri e di sfalcio erba.

Ancora il vicesindaco ha annunciato che è stato lanciato il bando giovani, per invitare i 18/25 enni disponibili a collaborare in occasione delle manifestazioni estive.

Il consigliere Tiziana Daudry ha ricordato l'appuntamento dell'8 giugno con la Giornata ecologica, mentre l'assessore alla cultura ha ricordato la serata teatrale delle scuole medie e del 24 maggio e il saggio di musica del corso di Andrea Bevilacqua del 1° giugno, entrambi al Centro congressi.

acquedotto

Acquedotto numero verde

rifiuti

Numero Verde Rifiuti

illuminazione

Sei qui: Home Informazioni Comunicati Stampa Valtournenche: approvate due varianti non sostanziali al Prgc