Musée de l'Alpage

 

L’intento della mostra permanente della Maison de l’Alpage de la Vallée d’Aoste è di fornire una visione d’insieme dell’alpeggio, analizzandone vari aspetti: l’imprenditorialità, la modernità, la “multifunzionalità”, il sapere, le conoscenze, la cultura pastorale creata con il tempo, l’aspetto eco-sostenibile del sistema valdostano.

 

Il percorso museale

Nella sala principale attraverso interviste e video, sezioni di approfondimento, fotografie e pannelli, si sviluppano i seguenti temi, :

  • concetto di alpeggio: architettura, etimologia e attività dell’alpeggio;
  • geografia: la verticalità, l’ecosistema, le differenze fra adret e envers;
  • flora delle valli: gestione del pascolo (fieno, erba fresca), disponibilità, caratteristiche per altitudine e dunque i tramuti come risposta per sfruttare al meglio la distribuzione verticale delle risorse durante la stagione;
  • mucca valdostana: storia, evoluzione, tipi, caratteristiche delle razze tipiche;
  • produzione industriale: la moderna trasformazione “dall’erba al formaggio” e il suo aspetto eco-sostenibile grazie all’uso di attrezzature all’avanguardia, ma poco impattanti sull’ambiente.

Al piano terreno, ambientati all’interno delle originarie stalle del Rascard d’Entrèves, trovano spazio una sala audio-visiva con proiezione di filmati inerenti l’attività del mondo agricolo, il pascolo ed il processo di trasformazione del latte ed una sala didattica dove è possibile provare a mungere, ascoltare i suoni della stalla, vedere il processo di trasformazione del latte.

I visitatori possono partecipare alle visite guidate e, durante l’estate, a laboratori didattici e a visite sul territorio.

Contatti

Maison de l’Alpage de la Vallée d’Aoste
Rascard d’Entrèves – Via Roma, 80
11028 VALTOURNENCHE (AO)
  • Telefono:
    (+39) 0166.92029 (Office du Tourisme)
    (+39) 0166.946846 (Ufficio Commercio, turismo e sport)
 

acquedotto

Acquedotto numero verde

rifiuti

Numero Verde Rifiuti

illuminazione

Sei qui: Home Turismo Rascard d'Entréves Musée de l'Alpage