Comunicati Stampa

Il Consiglio comunale di Valtournenche si è riunito mercoledì 12 febbraio 2020, con sei punti all’ordine del giorno.

Dopo aver approvato i verbali della seduta precedente, i consiglieri hanno approvato anche la convenzione con l’Unité des Communes valdôtaines du Mont-Cervin e i Comuni del comprensorio per l’esercizio associato di funzioni comunale nell’anno 2020.

Determinate le indennità degli amministratori per il 2020.

Approvato il Piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari per l’anno 2020. Ai terreni di Nivea Candidior (già posti in vendita nel 2019) sono stati aggiunti quelli limitrofi all’area camper di Cervinia, rientranti nel Pud3, valutati 4,3 milioni di euro.

È stato approvato il Bilancio previsionale pluriennale 2020/22 con il collegato Documento unico di programmazione semplificato. L’illustrazione è stata curata dall’assessore alle Finanze. Il documento pareggia sulla cifra di 17.766.621,68 euro. Gli investimenti previsti sono vincolati all’alienazione del Pud e sono:

L’assessore alle Finanze hi specificato la destinazione dei 565mila euro di entrate dall’imposta di soggiorno. 335mila euro è previsto coprano gli eventi di attrazione turistica e gli interventi promozionali (anche in collaborazione Regione autonoma Valle d’Aosta o l’Office du Tourisme o altri enti), i trasferimenti al consorzio Cervino Tourism management (245mila euro) e i trasferimenti a istituzionali sociali private (90mila euro). I restanti 230mila saranno destinati all’organizzazione di manifestazioni turistiche.

Approvato il Bilancio, ha concluso il sindaco, il passo successivo sarà l’approvazione del Rendiconto 2019, allo scopo di rilevare gli avanzi di amministrazione e renderli disponibili per il finanziamento delle opere prioritarie, secondo una graduatoria di priorità, svincolando in questo modo parte delle risorse che deriveranno dalla vendita dei terreni.