Comunicati Stampa

Lunedì 30 marzo 2020 è deceduta Daniela Maquignaz, classe 1925. 

Il Comune di Valtournenche le dedica queste parole e, non essendovi la possibilità di celebrare il suo rito funebre, invita tutti a rivolgerle un pensiero di saluto.

Daniela era figlia della guida alpina Camillo Maquignaz e nipote della grande guida alpina Daniel Maquignaz (famiglia dei Pantén, originari di Crépin). Daniel ha contribuito alla storia dell’alpinismo con grandi imprese che hanno dato lustro alle guide del Cervino: ricordiamo la conquista della Dent du Géant.

Pioniera di Breuil-Cervinia, Daniela ha iniziato la sua vita lavorativa tra gli alpeggi di famiglia. Come tutti, all’epoca. È passata alla gestione di un negozio e poi di un bar. Con il marito Ugo, ha acquistato, ristrutturato e gestito l'hotel Cime bianche, nella gestione del quale sono subentrati figli, nipoti e - ora - anche i pronipoti.

È stata la prima Dama Bianca del Carnevale di Breuil-Cervinia.

La nipote, Chantal Arzuffi, la ricorda con queste parole: «Nonna Nella ci lascia in eredità i suoi grandi valori: ci ha insegnato l’amore per per la famiglia, il senso del lavoro e il rispetto verso gli altri. La lealtà ha caratterizzato tutte le cose che ha fatto. È stata un grande esempio».

acquedotto

Acquedotto numero verde

rifiuti

Numero Verde Rifiuti

illuminazione

Sei qui: Home Informazioni Comunicati Stampa Valtournenche saluta Daniela Maquignaz