Comunicati Stampa

Il Consiglio comunale di Valtournenche si è riunito giovedì 25 giugno 2020, per la prima volta dopo l’emergenza Covid-19, e il sindaco Jean Antoine Maquignaz ha ringraziato tutte le associazioni per il contributo dato nella gestione della crisi e la popolazione per il senso di responsabilità dimostrato.

Sono stati approvati i verbali della seduta precedente e poi la parola è passata all’assessore al Bilancio Elisa Cicco, che ha illustrato il Rendiconto dell’esercizio finanziario 2019. Il documento presenta un avanzo di amministrazione di 2,97 milioni di euro euro, di cui 691.461 euro di parte disponibile.

I lavori sono proseguiti con il riconoscimento di legittimità di debiti fuori Bilancio della precedente Amministrazione. Il documento è stato illustrato dal segretario comunale Cristina Machet, che ha detto essere la conseguenza di una variante in corso d’opera ai lavori del terminal bus per apportare migliorie, rispetto alla quale non era stato deliberato l’impegno di spesa. Verificata la sussistenza dell’opera, è stata effettuata una mediazione forense che ha riconosciuto la corrispondenza fra le opere eseguite e il pagamento richiesto.

È stata approvata la seconda variazione al Bilancio di previsione 2020/22 e al relativo documento unico di programmazione. L’assessore allo Sport Chantal Vuillermoz ha spiegato che la variazione di 50.400 euro è necessaria per portare avanti il progetto Interreg Italia-Svizzera Trek+. Il progetto è illustrato in apposito comunicato. 1.806.000 euro di finanziamento copriranno le spese sul versante italiano. Le risorse, nel 2020, serviranno per azioni di promozione turistica congiunta fra le due località e per il coordinamento del progetto. Il sindaco Maquignaz ha precisato che l’edizione zero dell’ultratrail, previsto dal progetto nell’anno in corso, non rispetterebbe la logica transfrontaliera e metterebbe in difficoltà il partner svizzero.

Sono state ratificate due variazioni urgenti al Bilancio approvate con deliberazione di Giunta: i 12.195,88 euro di aiuti statali per il bonus alimentare e il riaccertamento ordinario dei residui.

Approvato il Regolamento per l’applicazione dell’Imu (Imposta municipale propria). Si è trattato di un adeguamento tecnico, che non ha comportato nessuna variazione rispetto alle aliquote decise in sede di approvazione del Bilancio. Per il 2020, l’Amministrazione ha tuttavia deciso di annullare l’Imposta in capo alle attività commerciali sulle quali ha competenza, non potendo invece intervenire sugli alberghi.

Gli equilibri funzionali del Piano regolatore generale comunale al 31 dicembre 2019 sono stati verificati.

La seduta si è conclusa con le comunicazioni del sindaco, degli assessori e dei consiglieri comunali.

Il sindaco ha detto che, per l’estate, è previsto lo svolgimento di una serie di eventi, con le debite attenzioni e nel rispetto delle normative.

Il vicesindaco Nicole Maquignaz ha annunciato che la Settimana del Cervino dal 13 al 19 luglio) e il Cervino Cinemountain (prima settimana di agosto) sono confermati. Si vogliono mettere in evidenzia quante e quanto diversificate siano le attività che si possono svolgere, in estate, in montagna.

L’assessore Vuillermoz ha comunicato che è stato confermato il progetto Io in vacanza con le guide, dedicato ai ragazzi della scuola primaria e secondaria di Valtournenche, per favorire la scoperta del territorio. Ha aggiunto che è in corso il posizionamento dei nuovi cassonetti per i rifiuti: nessuno è informatizzato e la tessera è necessaria solo per il conferimento alla discarica di Ussin.

Il consigliere Luca Vallet ha segnalato che la manutenzione sui sentieri è in corso. Le manifestazioni agricole non sono state annullate ma si attendono indicazioni da parte della Regione autonoma Valle d’Aosta per lo svolgimento degli appuntamenti con Alpages ouverts e la Dezarpa.

L’assessore ai Lavori pubblici Alessio Cappelletti ha annunciato che i lavori di Maison Pompier sono ripartiti da circa un mese, nonostante l’emergenza Covid-19. L’intervento durerà sei mesi e poi i Vigili del Fuoco volontari avranno la loro sede. Ha aggiunto che sono stati appaltati 150mila euro per la posa di asfalti sulle strade comunali e che prosegue la sostituzione dei corpi illuminanti dell’illuminazione pubblica con altri a tecnologia led.

L’assessore Elisa Cicco ha annunciato che la Biblioteca ha riaperto al pubblico, con accesso contingentato, nei pomeriggi dal martedì al sabato. Il 29 giugno partiranno le attività dei Centri estivi per bambini e ragazzi dai 5 ai 14 anni. Non mancheranno le conferenze, la musica e le presentazioni letterarie. A luglio riaprirà la Maison de l’Alpage, con le visite guidate e i laboratori per bambini, ogni mercoledì. Da luglio riapriranno i mercati settimanali (venerdì a Valtournenche e lunedì a Breuil-Cervinia). Ha ringraziato «i bambini e i ragazzi che si sono impegnati con la Didattica a distanza, che sono stati promossi e hanno raggiunto i risultati nonostante le difficoltà che hanno incontrato. Ringrazio tutti gli insegnanti che li hanno sostenuti e le famiglie che li hanno supportati. Grande supporto è anche stato dato dai rappresentanti di classe, per il trasferimento delle informazioni fra amministrazione e famiglie». Ha precisato che l’Amministrazione è al lavoro per la riapertura di settembre.

Il sindaco ha confermato che, a settembre, la scuola media sarà adeguata ai bisogni, nonostante si sia in una situazione di provvisorietà.

La vicesindaco Maquignaz ha sottolineato l’attenzione nei confronti dei più piccoli cittadini e al loro bisogno di ritrovare la normalità e la socialità, evidenziando l’impegno dell’Amministrazione nel garantire la gratuità nella frequentazione pomeridiana dei centri estivi.

L’assessore alla Sanità Rino Pascarella ha ringraziato i medici della medicina territoriale, per il loro impegno durante la pandemia. Ha ricordato le persone mancate in questi mesi e ha proposto un minuto di silenzio in loro memoria. I ringraziamenti sono infine stati rivolti agli operatori delle forze dell’ordine.

acquedotto

Acquedotto numero verde

rifiuti

Numero Verde Rifiuti

illuminazione

Sei qui: Home Informazioni Comunicati Stampa Il Consiglio comunale di Valtournenche approva un avanzo di 691mila euro