Comunicati Stampa

Il Consiglio comunale di Valtournenche si è riunito, mercoledì 25 novembre 2020, e si è aperto con l’approvazione dei verbali della seduta precedente.

La sesta variazione al Bilancio di previsione e al Documento unico di programmazione 2020/22 è stata quindi illustrata dall’assessore Elisa Cicco.
La variazione presenta maggiori entrate correnti per 674.765,74 euro, dovute tutte a trasferimenti statali: 16.380,39 per l’esenzione Imu per il primo semestre 2020; 106.416,61 euro per Imposta di soggiorno non incassata; 23.201,60 euro per Tosap e Cosa non incassate; 25.437,58 per interventi di sostengo di carattere economico e sociale; 321.289,76 euro a titolo di concorso alle funzioni comunali ordinarie; 12.490,94 euro a titolo di concorso al trasporto scolastico. Vi sono minori entrate correnti per 464.279,10 euro: 35mila euro per l’esenzione dal pagamento delle rette per la mensa scolastica; 3.397,33 euro per l’esenzione dal pagamento della retta scuolabus per l’anno 2020; 420.441,77 euro per minori entrate previste dalla seconda rata Imu.
Il documento contabile prevede maggiori spese correnti per 121.537, 58 euro: 25.437,58 per il sostegno alle famiglie più bisognose; 7mila euro per un contributo ai Vigili del Fuoco Volontari; 3mila euro per l’acquisto di dpi e igienizzanti per il personale dipendente; 16.100 euro per le piste di ciaspole; 40mila euro per il versamento di Iva a debito; 30mila euro per trasferimento al Bim e al Csea per l’acquedotto. Vi sono 88.100 euro di minori spese correnti a seguito dell’annullamento della gara di Coppa del Mondi di snowboardcross e di altre manifestazioni invernali.
Sono state inserite in Bilancio maggiori entrate in conto capitale per 26.056,16 euro: 5mila euro provenienti da Progetti del Cuore per l’acquisto di attrezzature informatiche destinate alle scuole; 21.056,16 euro dal progetto Gal.
È stato deciso di utilizzare 270.627 euro dell’avanzo di amministrazione per. 10mila euro nuovo parchimetro; 22mila euro mobili e arredi per immobili comunali e scuole; 7.600 euro per computer; 6mila euro per attrezzature necessarie a manifestazioni turistiche; 25mila euro per arredo urbano; 15mila euro per attrezzature parchi gioco; 30mila euro per incarichi professionali funzionai alla manutenzione straordinaria della rete fognaria; 200mila euro per viabilità e infrastrutture stradali, 12.200 euro per l’acquisto di materiale informativa per le piste di ciaspole.

È stato registrato un risparmio di 95mila ero sulle manutenzioni straordinarie a impianti sportivi e immobili scolastici.

È stato deciso che il Comune acquisirà la piena proprietà di un terreno ubicato nel capoluogo, tramite permuta con un privato.

È stato approvato il progetto definitivo/esecutivo del tratto Cheneil-La Magdeleine per i lavori di allestimento della ciclovia Gran Balconata del Cervino. Il progetto coinvolge anche i Comuni di Torgnon, Chamois e La Magdeleine e prevede, con un importo complessivo di 104mila euro, di realizzare anche i tratti Cheneil-Plan Maison, Breuil-Cervinia-Valtournenche, Valtournenche-Torgnon, redigendo la necessaria regolamentazione di utilizzo. Il completamento dell’opera è previsto per il 2022. Per il primo tratto approvato, 40mila euro saranno destinati al restauro di pista ora dismessa, destinata a raggiungere un ripetitore televisivo.

acquedotto

Acquedotto numero verde

rifiuti

Numero Verde Rifiuti

illuminazione

Sei qui: Home Informazioni Comunicati Stampa Valtournenche: tre nuove piste da percorrere con le ciaspole