Comunicati Stampa

Il Consiglio comunale di Valtournenche si è riunito lunedì 21 dicembre 2020 e si è aperto  con l’approvazione dei verbali della seduta precedente.

È stata effettuata la ricognizione delle società partecipate alla data del 31 dicembre 2019. Il Comune detiene quote nella Cervino Spa, nell’Inva Spa e nel Celva. Quote che intende conservare.

È stata approvata la settima e ultima variazione al Bilancio 2020/22 e al relativo documento unico di programmazione. L’assessore Elisa Cicco ha spiegato che sono entrati nelle casse comunali tre contributi statali che saranno trasformati in bandi a favore dei cittadini. Il totale è 55.861,83 euro: da 40.996 euro per contributi Aree interne destinati ad artigiani e imprese; 12.145,88 euro per il buono spesa destinato alle famiglie in difficoltà; 2.719,95 euro di trasferimento per i Vigili del fuoco volontari.

In chiusura, le comunicazioni di sindaco, assessori e consiglieri comunali.

Il sindaco Jean Antoine Maquignaz ha fatto gli auguri ai presenti e all’intera comunità: «È un momento veramente difficile, credo il più difficile dal dopoguerra, ma la nostra comunità è solida e solidale. Ne usciremo».

Il consigliere Luca Vallet ha segnalato che si sta completando la consegna dei panettoni agli anziani e ai bambini, avvalendosi anche della collaborazione del gruppo Alpini e della mascotte Bok.

Il vicesindaco Nicole Maquignaz ha presentato i tre percorsi per ciaspole: «Sono un’alternativa allo sci che rimarrà anche dopo la riapertura degli impianti. Sono piste segnalate e tracciate, per tutti».

L’assessore Rino Pascarella ha annunciato che, martedì 22 dicembre, sarà firmato il contratto con la Diocesi di Aosta per l’acquisizione dell’area necessaria allo spostamento dell’area camper. Dopo aver creato le infrastrutture necessarie (impianti di illuminazione, servizi e acqua corrente), dalla stagione invernale 2021/22, i camper avranno a disposizione un bosco con vista sul Cervino. Lo spostamento porterà anche benefici all’accesso a Breuil-Cervinia, piche l’area liberata offrirà una miglior vista della località all’arrivo.  Il sindaco Maquignaz ha aggiunto che, grazie a questo accordo, potrà essere sbloccata la vendita del Pud, le cui risorse consentiranno di realizzare i più grandi interventi di lavori pubblici previsti dal programma di consiliatura.

Ancor l’assessore Pascarella ha annunciato che, dopo vari sopralluoghi con l’Ausl, è stato ottenuto il via libera all’allargamento del triage, i cui 70 mq permetteranno di riaprire il CTO, dal 7 gennaio 2021.

In chiusura, il sindaco ha ringraziato l’assessore Alessio Cappelletti per avere portato a compimento la realizzazione della nuova caserma per i Vigili del Fuoco volontari.

acquedotto

Acquedotto numero verde

rifiuti

Numero Verde Rifiuti

illuminazione

Sei qui: Home Informazioni Comunicati Stampa Valtournenche: sarà spostata l’Area camper