Comunicati Stampa

Il Consiglio comunale di Valtournenche si è riunito, mercoledì 30 dicembre 2020, e si è aperto con l’approvazione dei verbali della seduta precedente.

È stata approvata l’ottava variazione al Bilancio di previsione 2020/22 e al relativo Documento unico di programmazione.
L’assessore Elisa Cicco ha spiegato che vi sono maggiori entrate correnti da trasferimenti compensativi per minori entrate nel 2020: 251.124,27 euro per l’Imposta di soggiorno, 13.119,48 per Tosap e Cosap, 25.552,69 euro per l’Imu turistica. 1.811,04 euro sono stati trasferiti per la sanificazione dei seggi elettorali 46.339,52 per il saldo di funzioni fondamentali (minori entrate riguardanti le spese di ordinaria amministrazione).
Vi sono state anche minori entrate correnti: 176.477,9 euro  dall’Imu, 80.069 euro dall’Imposta di soggiorno, 5.900 euro dai parcheggi, 500 euro dalla sala congressi, 45.000 dagli interessi attivi di mora.
Infine vi sono state maggiori spese per 30mila euro, che sono stati aggiunti aggiunti alla dotazione inizialmente prevista per sussidi alle famiglie in difficoltà.

Il sindaco Jean-Antoine Maquignaz ha precisato che questa variazione era obbligatoria per introitare le risorse trasferite. Ha aggiunto che, a inizio gennaio 2021, sarà portato in Consiglio il Bilancio previsionale, redatto sulla falsa riga di quello del 2019, in modo da sbloccare l’ordinaria amministrazione e anche e il pre-consuntivo, per poter utilizzare la parte di avanzo vincolato. Le linee di indirizzo politico saranno successivamente inserite, per mezzo di una variazione prevista per inizio febbraio.

acquedotto

Acquedotto numero verde

rifiuti

Numero Verde Rifiuti

illuminazione

Sei qui: Home Informazioni Comunicati Stampa Valtournenche: il fondo per le famiglie in difficoltà incrementato di ulteriori 30mila euro